Mesoterapia
La Mesoterapia rappresenta una particolare modalità di somministrazione dei farmaci, realizzata per via iniettiva.
Sulla zona trattata vengono praticate più iniezioni, ciascuna con un piccolo volume di farmaco; questo dal punto di inoculazione, si distribuisce,
mediante una lenta diffusione, alle strutture viciniori.
La scelta della via mesoterapica si giustifica con il vantaggio dell'utilizzo di minime dosi di farmaco,
realizzando un'attività distrettuale assai intensa e prolungata.
I medicamenti impiegati in mesoterapia sono al novero dei prodotti che la Società Italiana di Medicina Estetica e
la Società Italiana di Mesoterapia sono giunte a validare.

Continua>>
Le indicazioni principali per il trattamento mesoterapico sono:
- dai vari inestetismi legati all'insufficienza cronica del microcircolo veno-linfatico periferico.
- dalla pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica o PEFS (cellulite).
- da alcune affezioni della cute e degli annessi.
- dalle sintomatologie algiche dell'apparato osteo-articolare.

Durata del trattamento:
Normalmente, per effettuare la mesoterapia, sono sufficienti 20 minuti, con una discreta variabilità in relazione al numero
ed all'estensione delle sedi da trattare.

Durata della terapia mesoterapica: Il protocollo prevede inizialmente 1 seduta a settimana per 1 mese,
successivamente per 1 mese 1 seduta ogni 15 giorni e per il mantenimento 1 seduta al mese.

E' una procedura dolorosa?
La percezione del dolore dipende molto dal grado di sensibilità individuale e dalle sedi di trattamento. Di regola il disagio è ben sopportabile.

Controindicazioni al trattamento. Controindicazione assoluta alla mesoterapia è data dalla comprovata allergia verso i farmaci che dovrebbero essere utilizzati.

Effetti indesiderati.
Come dopo ogni trattamento iniettivo si possono verificare reazioni locali:
- transitorio eritema (arrossamento)
- leggero sanguinamento, ecchimosi o piccoli ematomi
- aumento della sensibilità al dolore

Normalmente tali reazioni sono circoscritte e scompaiono spontaneamente in pochi giorni.
Intralipoterapia
utilizzata in particolar modo per l'adiposità localizzata (cuscinetti),
è una tecnica iniettiva che, utilizzando delle sostanze che vengono spinte sottocute in profondità,
provocano una micellizzazione del grasso.
Questo fenomeno fa si che le grossolane molecole di grasso che si liberano con il trattamento,
vengano spezzettate in piccolissime particelle che possono quindi con facilità essere eliminate nel circolo periferico veno-linfatico.

Il protocollo prevede una seduta ogni 2 - 3 settimane.
Terapia Sclerosante
Terapia sclerosante delle telangectasie degli arti inferiori.
Il medico estetico può intervenire, nel caso di inestetismi provocati dalla superficializzazione e dilatazione
dei piccoli vasi venosi degli arti inferiori.
Con questa tecnica, utilizzando sostanze chimiche che all'interno del capillare dilatato,
provocano una reazione che chiude il lume del piccolo vaso,
si ottiene una scomparsa graduale dell'inestetismo.

Il protocollo prevede una seduta ogni 15 giorni, fino all'eliminazione dei vasi dilatati.
Iperidrosi
L'iperidrosi è un eccesso di sudorazione che oltre a creare un enorme disagio nelle relazioni,
porta alla macerazione dei tessuti.
Inibire, almeno in parte, la sudorazione è possibile intervenendo, in sede ascellare, palmare e plantare, sulle ghiandole sudoripare.
Viene rallentata la produzione di sudore tramite trattamento di queste aree con iniezioni di Botulino (Botox).

Il protocollo prevede una seduta ogni 4 - 6 mesi.
Rimpolpamento e Ringiovanimento delle Mani
Con il passare del tempo l'invecchiamento colpisce le mani, se sul viso possiamo coprire le piccole rughe con un perfetto make-up,
resta molto difficile farlo sulle mani che per contro sono sempre esposte.
Fortunatamente si può inibire il processo di invecchiamento e nello stesso tempo migliorare ringiovanendo il loro aspetto in vari modi.

Meccanismo d'azione:

Per iniziare si possono fare dei Peeling esfolianti ed antimacchia,
poi si può eseguire la stessa biostimolazione che possiamo fare sul viso con cocktail vitaminici, placenta, made, etc.
Molto efficace, in poche sedute, è il trattamento di idroreserve con acido ialuronico (vital Q-med) che porta al rimpolpamento e
ringiovanimento di questa parte del corpo molto importante.
F.E.L.C.
Flusso di elettroni convogliati, in grado di intervenire su: macchie cutanee, verruche, cisti sebacee, acne, xantelasmi.
Incremento Volumetrico (NASHA)
Incremento seno, glutei, polpacci.
In anestesia locale è possibile, ambulatoriamente correggere asimmetrie, cicatrici (cesareo), aumentare volume dei polpacci e del seno
con Acido Ialuronico (NASHA) particolarmente riempitivo.
Mesoterapia
Mesoterapia antalgica omeopatica per artrosi cervicale, scapolo omerale, lombosacrale, articolare.
Carbossiterapia
Trattamento aree corpo per il rassodamento e la compattazione tramite dispositivo
che inietta una miscela di gas (ossigeno, anidride carbonica) nel sottocute.
Mini-lifting corpo
Incremento in altezza del gluteo, rassodamento dell'interno coscia tramite fili di sospensione riassorbibili Happy lift.